Chi è il pedagogista

Il termine “pedagogia” deriva dal greco antico e significare “guidare”, “accompagnare” il bambino nel suo percorso di crescita.

Il pedagogista è dunque uno specialista dei processi educativi e formativi che accompagna e supporta non solo bambini ma anche adolescenti, adulti e anziani in un percorso finalizzato ad incrementarne il benessere e la qualità di vita in una prospettiva di crescita personale e sociale.

Che formazione possiede

Per divenire pedagogista, come sancito dalla Legge 27 dicembre 2017, n. 205 – “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020”, all’art. 1 comma 595, è necessario il possesso di un diploma di laurea abilitante nelle classi di laurea magistrale di Scienze dell’Educazione.

Il pedagogista è dunque un professionista dotato di una formazione multidisciplinare che comprende, oltre la pedagogia, la psicologia, la sociologia, la didattica, l’antropologia, la filosofia e la storia.

Che funzioni svolge

Svolge funzioni di promozione, progettazione, coordinamento, gestione e verifica di interventi in campo educativo e formativo rivolti alla persona, alla coppia, alla famiglia, al gruppo e alla comunità.

Il pedagogista può svolgere, presso le Pubbliche Amministrazioni, nelle Istituzioni, nei servizi pubblici e privati e come libero professionista, compiti e funzioni di consulenza tecnico-scientifica e attività di coordinamento, di direzione, di monitoraggio e di supervisione degli interventi a valenza educativa, formativa e pedagogica nei settori di competenza. Egli può svolgere inoltre attività di orientamento scolastico e professionale, di attività di promozione culturale e interculturale, di ricerca a sperimentazione.